Blog Significato: Definizione, Cos’è Un Blogger Diario Su Internet

Blog Significato

Il significato di un blog di base è quello di un diario su internet costudito e tenuto sul web.

Significato di Blog

Questa la sua funzione alla nascita che si è evoluta nel tempo anche resta comunque uno strumento, agile e informale, adatto a tanti e diversi scopi.

La definizione blog è una crasi di “weblog”, ossia un diario o un registro tenuto sul web. Un concetto abbastanza semplice e, difatti, è uno strumento che ha accompagnato un po’ la storia del web a partire non dagli albori ma dalla sua esplosione tra il pubblico di massa. Siamo nella prima metà degli anni 90 e iniziano a nascere i primi blog con approccio di sostanziale diario.

Il contenuto proposto ha natura per lo più personale, vicende quotidiane che col  tempo lasciano il posto a opinioni, informazioni, anche tecniche.

Negli anni duemila i blog tematici sono i più diffusi: chi scrive parla di un argomento che gli è vicino e nei commenti ci si confronta con i lettori. Microblogging e social network hanno in una certa misura usurpato il ruolo dei blog personali ma nonostante questo si tratta di strumenti diffusissimi che, soprattutto in ambito business e marketing hanno sempre molto da dire.

Blog Definizione e Traduzione

La definizione di blog è Diario. Se negli anni duemila per qualsiasi argomento venisse in mente c’era sicuramente qualcuno che, mosso dallo stesso interesse, ne parlava sul suo blog personale, oggi la voglia di comunicare dei singoli si è spostata sui social. I blog, tuttavia, continuano a proliferare, perciò cerchiamo di capire quale possa essere il significato blog di questi tempi, dopo oltre venti anni di vicissitudini.

Il nucleo centrale che definisce il significato di un blog è quello di un contenuto pubblicato a cadenza periodica che ha un tono informale e accessibile. Molto spesso le aziende inseriscono un blog all’interno del proprio sito proprio per sfruttare  le potenzialità comunicative di questo strumento  al fine di raccontare al meglio la propria idea e il proprio progetto di impresa.

Con tutte le ovvie eccezioni del caso, possiamo affermare che in generale sul blog i contenuti nascono per essere molto diretti e immediatamente fruibili da una moltitudine di persone.

Sono tanti ad oggi gli influencer di professione che hanno blog dove offrono consigli, o ancora persone che scrivono libri e vogliono aumentare il loro fatturato parlando delle cose più disparate. Ognuno ha quindi una propria strada da percorrere ed una propria idea di blog da creare.

Anche l’occhio vuole la sua parte e prima ancora di pensare al contenuto, anche il template andrà preso in considerazione. Per Template si intende l’immagine o meglio l’impostazione grafica del sito e come esso apparirà agli occhi dell’utente. Alcuni sono gratuiti, altri a pagamento.

Blog Definizione e Cosa Significa

Qualunque sia l’intento alla base, il fine ultimo di ogni blog è sempre quello di raggiungere il maggior numero di lettori e per farlo seguono qui alcuni consigli che potrebbero tornare utili.

Blogger significato ed esempi

Cos’è un blogger se non una persona che vuole condividere contenuti online?  Questo è un blogger, una persona che vuole scrivere contenuti che attragano i suoi lettori. Creare un blog oggi non è molto complicato, nel tempo diverse realtà sono ascese e si sono alternate come fari di riferimento per quella che una volta veniva chiamata blogosfera.

Ogni piattaforma ha la sua dose di pro e di contro ma l’importante è essere aiutati nella creazione dei contenuti e nel loro posizionamento.

Quest’ultimo aspetto ha assunto, negli ultimi 10 anni almeno, un rilievo importantissimo quando si decide si inserire un contenuto online. La porta di entrata per il web sono infatti, i motori di ricerca, e con tutto il rispetto e l’affetto per Bing, DuckDuckGo e soci, il punto di riferimento resta sempre Google.

Come realizzare un diario su internet?

Domanda ridondante ma il fulcro della questione. Creare un diario su internet vuol dire imparare un cms (wordpress, joomla, drupal), crearci una grafica adatta a quello che volete comunicare dopo scrivere, promuovervi sui social e ovunque sia possibile.

Il suo algoritmo nel tempo si è evoluto e con esso le regole di scrittura per fare in modo che un contenuto possa essere trovato facilmente dai naviganti del web. Quello che bisogna tener presente, dunque, nel realizzare un blog è che non serve solo produrre post che possano piacere e interessare un lettore ma occorre scrivere in modo da “compiacere” l’algoritmo.

 La scrittura in ottica SEO  è l’unica lingua che il web richiede ed è importante assimilarla. Quello che vogliamo dire in questo punto è che il significato blog oggi non è più solo qualcosa di spontaneo e improvvisato ma richiede invece una certa preparazione nonchè una forma mentis e di scrittura ben ottimizzata per i motori di ricerca.

Blogger Significato

Molto spesso infatti quando ci si chiede cosa voglia dire ad oggi fare un blog, si pensa si alla definizione di blog ma si sottovaluta il potenziale di trasmissione commerciale di ciò che scriviamo. Ma spieghiamoci meglio.

Quando si sceglie di curare un blog molto spesso lo si fa per apparire nella SERP di Google, per aumentare la propria visibilità nelle prime sette voci della pagina di ricerca e lo si fa costruendo a tavolino dei contenuti chiave davvero accattivanti.

Abbiamo parlato qui su come guadagnare online da casa e talvolta la grammatica e la sintassi possono perdere qualche pezzo per strada: Google indicizza frasi semplici. Talvolta traduce in inglese ed analizza in lingua “madre”. Per questo concetti chiari e parole chiave sono essenziali per la scrittura di un buon articolo di blog.

Ad oggi inoltre per aumentare la visibilità di una pagina social come Facebook è ormai divenuto essenziale aggiungere link a pagine dirette come quelle di un blog.

Qualsiasi sia il prodotto, il brand o la persona da promuovere, veicolare il tutto su di un blog con un articolo da leggere, coniuga il piacere della scoperta di nuovi contenuti accattivanti, alla routine con il cliente…che diventa un appassionato degli appuntamenti sul blog. Un gioco difficile solo in apparenza, ma che se fatto bene può portare ottimi frutti!

Blog significato di un diario su internet

Da sempre i blog non nascono come produzioni fini a sé stesse ma vengono scritti per essere letti e per instaurare un legame con i lettori. Questo aspetto oggi torna molto utile nel mondo della comunicazione ma deve essere adeguatamente coltivato.

Creare un legame con il pubblico o come si dice spesso, fidelizzarlo, non è un’operazione semplice: i blog, tuttavia, sono per loro natura predisposti a questo tipo di risultato.

Avere un piano editoriale chiaro in mente con una pubblicazione cadenzata di contenuti che si susseguono uno dopo l’altro per essere fruiti senza soluzione di continuità consente di sviluppare un certo tipo di “racconto”, di creare una rete di collegamenti fra i contenuti che spinga il lettore a restare.

A cosa serve un blog personale:

Un blog personale può servire ad una miriade di cose. Primo fra tutti è quello di metterti in mostra, dire la tua. Il secondo punto è cercare con le tue parole e contenuti di attrarre un pubblico interessato a quello che scrivi. Molti giornalisti, personaggi dello spettacolo, sono nati proprio grazie al loro diario su internet.

diario su internet

Ancor meglio se questi contenuti sono pubblicati con una certa regolarità e frequenza. Questo spinge il visitatore a tornare di propria iniziativa creando quel legame di fiducia che è possibile corroborare creando contenuti che siano facilmente fruibili.

Anche se i cellulari aiutano, sappiamo molto bene che la lettura da uno schermo non è il massimo: occorre, in un certo senso, facilitare l’utente proponendo contenuti che non siano ovviamente semplicisti o banali, quanto piuttosto accessibili senza grossi sforzi. Tutti questi fattori contribuiscono a dare un significato al blog come ponte tra chi ha qualcosa da dire e il pubblico che deve recepire.

Come Creare Un Diario Su Internet

I blog si sono via via sempre più raffinati al fine di perseguire la propria funzione e il proprio significato. Questo vuol dire che il modo in cui un contenuto è presentato è tanto importante quanto il suo messaggio insomma anche la forma è sostanza.

Quando si realizza un blog (qui abbiamo parlato di come trovare domini scaduti, utilissimi anche in ottica di apertura di un nuovo blog personale) è dunque opportuno fare in modo che i contenuti siano facilmente fruibili non solo nel modo in cui sono scritti ma anche nella forma con cui visivamente si presentano:

scelta dei caratteri, formattazione, e tutto quanto potremmo definire “apparenza” contribuisce comunque a dare quel senso di cura e attenzione per i dettagli che fanno la differenza tra un blog di successo e un più triste “vorrei ma non posso”.

Si è visto con attenzione cosa significhi blog, ma non è detto che scrivere un articolo al suo interno sia semplice. Oltre la giusta inventiva seguiranno dei bisogni essenziali come quello di conoscere piattaforme come WordPress ad esempio, o ancora le modalità di inserimenti di titoli H1, H2 ed H3 in grado di dare più o meno importanza nei motori di ricerca, a ciò che si va scrivendo…e che i lettori troveranno online.

Come realizzare un diario su internet?

Domanda ridondante ma il fulcro della questione. Creare un diario su internet vuol dire imparare un cms (wordpress, joomla, drupal), crearci una grafica adatta a quello che volete comunicare dopo scrivere, promuovervi sui social e ovunque sia possibile.

L’attenzione alle minuzie si rivela nel momento in cui il testo che vogliamo proporre è finito ed è il momento di caricarlo online: prestare attenzione alle parole chiave, ai tag, ai link e tutto il resto è quanto definisce oggi un buon contenuto e in generale i blog moderni.

Anche le immagini vogliono la loro parte e bisognerà pur sempre prediligere contenuti originali e non copiati non solo online, anche nelle foto. Ma una cosa bisogna pur sempre ricordarla.  Per avere successo un blog deve essere seguito ed aggiornato  con cura e costanza da parte dei suoi ideatori. Niente può esser lasciato al caso infatti, ed anche la scelta dei titoli, del tema e delle parole chiave possono fare la differenza.

Alcuni Esempi Di Blog e Blogger famosi

Esempio 1: Il weblog

Il weblog non è altro che un blog in cui puoi costantemente postare nuovi contenuti, articoli, informazioni. Iterazione con i tuoi visitatori e creare un seguito.

Esempio 2: Fashion blogger

Il fashion blogger significa una persona che crea contenuti inerenti al settore fashion. Fashion blogger non vuol dire solo abbigliamento, fashion può essere un interior design per esempio che nel suo blog da consigli sull’arredamento. Sono tanti infatti i blogger che grazie all’affiliaizone amazon riescono a creare contenuti in target e guadagnare su quello che promuovano. Il fashion blogger è sicuramente il più famoso.

Esempio 3: Food blogger

Altra categoria in forte espansione è sicuramente il food blogger. Differentemente con il food influencer il food blogger è più incentrato sul contenuto, magari ricette di cucina mentre il primo potrebbe essere uno che visita molti ristoranti o trattorie o agriturismi, tutto ciò che a che fare col cibo. Sicuramente i più famosi sono tutti i blog di giallo zafferano!

Il consiglio finale è quindi quello di stilare un piano editoriale, scegliere ovvero i temi e i titoli del blog ed organizzare i tempi di pubblicazione. Cosa significa scrivere un blog oggi? Semplicemente… avere visibilità, parlando di ciò che si ama. O almeno lasciar intendere che sia così.

 

 

Filippo Dei

Filippo Dei

Autore

Classe 93, vivo a Lucca sono un developer e nella vita mi occupo di marketing e seo. Aiuto le persone a sviluppare i loro progetti nel web in modo rapido ed efficace.

Ti potrebbe interessare..

2 Commenti

  1. Luisa

    Il significato di blog per me è condivisione e comunicazione. Si vede oggi questi neo fashion blogger che non sanno nemmeno scrivere, no paragrafi, titoli, nulla. Ormai tutti possono aprire un blog ma se sul tuo diario puoi scrivere quello che vuoi perche lo leggi solo tu, qui no. Mi fa un po’ rabbia questo, che ne pensi Filippo?

    Rispondi
    • Matteo

      Meglio wordpress o joomla per un blog personale? Lo vorrei usare come diario online.

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *