Rendite Passive: Come Fare Soldi Senza Lavorare

Rendite Passive e Come Fare Soldi Senza Lavorare

In questo articolo andrò a trattare un topic molto richiesto le rendite passive e come fare soldi senza lavorare.

Il trucco della vita senza lavoro per vivere di rendita esiste davvero oppure no? Tante volte nella propria esistenza si passa gran parte del proprio tempo a disposizione ad immaginare di avere maggiore spazio per i propri interessi. Non si parla tecnicamente solo di qualità del tempo investito, spesso messo in discussione, ma anche ormai della sua quantità.

Vivere di rendita: entrate passive

Il posto a tempo determinato full time o part time che sia può destabilizzare chi non sa cosa sarà del proprio futuro. Ed anche chi effettivamente possiede un posto fisso statale e avere un’entrata fissa mensile ( ho già parlato di alcuni metodi per guadagnare da casa online) o si trova inquadrato in una solida posizione aziendale, talvolta sente il peso di non aver quel quid in più per sentirsi davvero sereni che solo grazie a delle rendite passive si può avere delle entrate automatiche.

Fare soldi senza lavorare e inventarsi un lavoro

Il lavoro non è mai stato così complicato per chi non sa come organizzare le proprie giornate. Vuoi mettere la noia del posto fisso o precario con quello di guadagnare senza lavorare? Sentirsi incastrati e senza una risorsa economica alle spalle, i cosiddetti risparmi, può essere davvero difficile. E da anni ormai online e un po’ in alcuni ambienti elitari, circola la voce di un modo di lavorare senza stress; ma è possibile?

Rendite Passive

Pare proprio di sì e se il detto popolare dice “fai ciò che ami e non lavorerai un solo giorno della tua vita”, se proprio vuoi potresti anche non lavorare mai, creare una rendita automatica, ed essere felice lo stesso. Ma come costruire una rendita? Con le cosiddette entrate passive o anche dette automatiche. Ma di cosa parliamo ed è davvero possibile guadagnare senza lavorare per nessuno?

Assicura un’entrata fissa di rendite passive

Le entrate passive o altresì dette rendita automatich  assicura un entrata fissa  sono quella tipologia di entrata economica che non prevede effettivamente un impegno temporale legato ad un tipico lavoro d’ufficio. Molto spesso infatti si lavora con fatica in ambienti difficili e tossici, con stipendi irrisori.

Arrivare a fine mese diventa complicato specialmente creare entrate automatiche, ma anche la pandemia in atto non desta poche preoccupazioni.

Ed è per questo che molti hanno scelto l’entrata passiva per costruire una rendita, ovvero quella tipologia di lavoro che non comporta impegno fisico ma solo economico, a fronte di un investimento iniziale che in alcuni casi quasi totalmente in autonomia, si ripropone ciclicamente nelle tasche dell’investitore.

Detto in altre parole, questo tipo di lavoro ti permette di investire soldi, poco tempo e talvolta minime energie per un settore, un lavoro altrui o ancora per un’azienda che ti permette davvero di inventare un lavoro, senza fare particolari sforzi o avere vincoli temporali.

Con le entrate passive e le rendite automatiche i soldi circolano e rientrano, in forma maggiorata, senza sforzo. Ma vediamo qualche esempio pratico delle tipologie di entrate passive esistenti ad oggi.

Fonti di guadagno 1: Investire sul mattone

Prima di affrontare questo punto bisogna ammettere che almeno in una prima fase, il lavoro non è mai del tutto automatico in certi settori passivi. Per iniziare a guadagnare senza effettivamente spendere troppo tempo come dice anche “compra case e vivere di rendita in pdf” vi basterà se siete già agiati o avete qualcosa da parte, investire nel mattone.

Per mattone intendiamo investire in immobili.Con questa tipologia di investimento non avrete problemi a come fare 3000 euro di rendita automatica, inoltre è una tra quelle più gettonate per chi da anni cerca un modo sicuro per mettere al riparo i propri risparmi dai tassi bancari o da improvvise crisi finanziarie.

Comprare una casa in più e rivenderla con le dovute migliore; comprare una seconda casa e trasformala in b&b o ancora in appartamento vacanze, potrebbe essere un’idea fortissima ed utile per guadagnare indirettamente, senza lavorare.

Fonti Di Guadagno

Se non avete una grande somma a disposizione ricordatevi che fare soldi con niente non è mai facile ma potete seguire gli altri punti, se poi avete la fortuna di avere una casa di proprietà abbastanza grande, l’idea potrebbe pur sempre essere quella di affittare una porzione della casa o una sola stanza, per brevissimi periodi. Studenti ed ancora turisti se vi trovate in una città d’arte, potrebbero optare per la vostra casa per una vacanza, e quindi offrirvi ciclicamente entrate più o meno ingenti, ad un minimo sforzo.

Il modello di vendita e di rivendita ad un prezzo maggiore è poi una delle scelte che comporta meno spesa e meno fatica. Basterà trovare l’affare e quindi anche un giusto intermediario, e avere degli interessi cospicui sulla vendita del proprio immobile, aumentando così i propri risparmi. Ma attenzione alle truffe, alcuni immobili possono nascondere non poche magagne: il consiglio resta pur sempre quello di farsi assistere da un esperto del settore immobiliare.

Fonti di guadagno 2: come fare soldi in poco tempo

Investire online è davvero un’arma a doppio taglio come fonte di guadagno per fare soldi in poco tempo. Tra i numerosi modi di guadagnare senza lavorare e creare una rendita pssiva, certamente questo resta uno dei più allettanti, ma che cosa è il trading online? Per trading online intendiamo quella serie di investimenti in borsa che si possono fare anche da casa, comodamente da pc, e che di fatto possono aumentare o dimezzare o azzerare i propri capitali…in un refresh di quotazioni giornaliere. Il “gioco” o meglio il metodo è collaudato.

Si investe una somma in azioni societarie di tendenza in base all’andamento dei mercati internazionali ma anche alle condizioni sociali, economiche ed ambientali planetarie. I soldi investiti in azioni possono aumentare, raddoppiare, triplicare e così via fino a cifre astronomiche. Ma possono anche svanire a causa di  cattivi investimenti . Fare trading online non è un gioco da ragazzini ma neanche un metodo di guadagno senza lavoro impossibile.

Basterà seguire gli andamenti di mercato, avere un po’ di intuito e soprattutto seguire gli affari esteri e nazionali. Anche eventi collegati alla politica o all’attuale pandemia infatti possono far salire o scendere il valore di determinate azioni.

Comprando azioni ad un prezzo apparentemente basso, potrete poi vederne tutti i frutti una volta che la vostra società salirà di nuovo. A quel punto starà a voi scegliere di continuare a guadagnare investendo o fermarvi. A voi croce o delizia di questo “gioco” online.

Come crearsi un lavoro da zero senza soldi

Questo è uno dei modi maggiormente utilizzati per guadagnare senza lavorare e creare un lavoro da zero, direttamente online. Google Adsense è un servizio offerto da google per guadagnare attraverso il click ad un banner all’interno di un blog o di un sito internet. Detto in soldoni, attraverso la pubblicazione sul proprio sito di pubblicità, più click ricevono i vostri ads, maggiori guadagni avrete.

Lo stesso meccanismo può essere adottato da chi decide di affiliarsi a siti come Amazon, scrivendo articoli che poi linkano direttamente a dei prodotti in vendita sul portale e-commerce, guadagnando di fatto con un coupon o con un meccanismo ad hoc, soldi facili.

Una sorta di tramite tra il vostro portale e il portale principale che diventa così un trampolino per gli acquisti di alcuni utenti. Cosa si può vendere online? Praticamente tutto, conoscendo le tecniche di scrittura persuasiva ma anche di indicizzazione Seo. Esistono corsi ad hoc in grado di garantire una certa preparazione in questo settore. Ed è pur vero che si può guadagnare senza lavorare e creare delle rendite passive… ma pur sempre bisognerà studiare, almeno un po’!

5 Idee lavoro da casa ed i nuovi lavori

Ecco 5 idee lavoro da casa, utili, fattibili e raggiungibili, per guadagnare senza perdere tempo nel cercare nuovi lavori da zero. Un modo come un altro se non il migliore, per avere rendite passive…per tutta la vita!

  1. Investire nell’immobiliare per rivendere proprietà ad un prezzo maggiore del primo acquisto;
  2. Vendere online creando un e-commerce: in questo caso si può optare per rivendite di prodotti altrui o per un piccolo deposito personale. Per farlo dovrete optare per l’affitto di un piccolo locale da adibire a deposito prodotti, creare un portale online ed organizzare la vendita di prodotti. Ma non staremmo più parlando di un lavoro a fatica zero. Pur sempre minore di un lavoro pesante;
  3. Frequentare un corso di trading online e cominciare ad investire in borsa;
  4. Partecipare a campagne adsense tramite Google Ads e sponsorizzare prodotti sopra il proprio blog;
  5. Diventare influencer: una nuova e particolare risorsa del dolce far niente (per modo di dire) è tutta dedicata ad Instagram e TikTok. Se amate passare del tempo online sui maggiori social network del momento e avete notato che i vostri follower sono in costante aumento, potreste diventare degli influencer. Questo vuol dire iniziare a sponsorizzare prodotti online con foto, post e stories e cominciare così a guadagnare. Ma attenzione, dovrete seguire i vostri profili, almeno un po’!
L’idea principe per chi ha un po’ di tempo ma non troppo e vuole investire comunque una piccola somma di denaro, potrebbe essere quella di affittare una stanza o una seconda casa. In tal caso dovrete creare un profilo su di uno dei maggiori portali per affittacamere ed ancora infine sponsorizzare la vostra “stanza” come host. Più i vostri clienti saranno felici, maggiori entrate avrete con le prenotazioni. Alcuni portali si possono coordinare tra di loro in maniera tale da evitare eventuali errori di prenotazione.

In soldoni ci siamo chiesti se effettivamente guadagnare online senza lavorare sia oggi una verità assoluta o una menzogna. La verità sta nel mezzo. Investire online, nel trading e quindi in borsa o ancora pensare di affittare, vendere o rivendere un immobile, comporterà pur sempre un minimo impegno. Ma persone preposte possono gestire ed organizzare il lavoro per voi; in questo caso e con i dovuti investimenti…potreste davvero pensare di smettere di lavorare ed avere entrate “passive” da attività svolte…da terzi!

Articolo offerto da Filippo Dei

Se ti è piaciuto o hai domande, scrivilo nei commenti

 

 

Filippo Dei

Filippo Dei

Autore

Classe 93, vivo a Lucca sono un developer e nella vita mi occupo di marketing e seo. Aiuto le persone a sviluppare i loro progetti nel web in modo rapido ed efficace.

Ti potrebbe interessare..

1 commento

  1. Luca

    Bell’articolo sulle rendite passive. Io sono dell’idea che per creare una rendita passiva che funzioni serva un bel po’ di investimento. Un app, un sito o un portale che sis necessita di soldi per poter generare un guadagno automatico. Senza investimento non c’è rendita automatica che tenga.

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *